OPERE REALIZZATE

Altro
Centralina Idroelettrica Rio Barman Resia
Il 1° novembre 2008 è entrato in funzione l’impianto idroelettrico sul Rio Barman, affluente in sinistra idrografica del torrente Resia, in Comune di Resia (UD).
Carnia Industrial Park ha ripreso, ristrutturato e modificato sostanzialmente la vecchia centrale idroelettrica di proprietà dell’Enel, realizzata nel 1911 e dismessa da oltre vent’anni, in evidente stato di degrado e vetustà, mediante l’adeguamento dell’opera di presa e la realizzazione di:
• una piccola scogliera a monte della presa;
• interventi di sistemazione dei muri di sponda e di tutte le opere in alveo, soglie;
• opere di ristrutturazione dell’esistente sghiaiatore interno;
• un nuovo dissabbiatore;
• nuove paratoie e griglie di captazione meccanizzate.
È stato realizzato anche un nuovo tracciato per la condotta forzata, che ricade interamente nel sedime della strada comunale per Lischiazze – con la costruzione di alcuni ponti canale, adeguatamente inseriti nell’ambito urbano e ambientale di riferimento – e un nuovo edificio centrale per l’alloggiamento degli apparati elettromeccanici dell’impianto (tra cui una turbina di tipo “Pelton”), situato in destra idrografica del torrente Resia, oltre ad una pista di accesso ai locali dell’opera di presa.
Dopo circa un anno di funzionamento della centrale, constatando che la turbina veniva utilizzata al massimo delle potenzialità per periodi significativamente lunghi – segno di un afflusso idrico maggiore del previsto che avrebbe causato un degrado accelerato del macchinario – Carnia Industrial Park ha integrato l’impianto con una seconda turbina (di tipo “Francis”), di minori dimensioni, in grado di migliorare e ottimizzare il funzionamento d’insieme dell’impianto.
Allo stato attuale l’impianto idroelettrico capta le acque dal Rio Barman a valle dell’abitato di Lischiazze alla quota di 482,70 m. s.l.m. e le restituisce al Torrente Resia alla quota di 372,50 m. s.l.m. poco a valle della confluenza del Rio Barman con il Torrente Resia, sfruttando pertanto un salto di 110,20 m. La portata media derivabile da concessione è pari a 923 l/sec, mentre quella massima è di 2.020 l/sec. La potenza nominale di concessione della centralina idroelettrica risulta pari a 997,20 kW.
Nel 2015 sono stati realizzati alcuni interventi di manutenzione e messa in sicurezza delle opere e luoghi in prossimità dell’impianto, al fine di mantenere efficienti i manufatti esistenti ed al tempo stesso valorizzarli, anche in considerazione del fatto che l’impianto idroelettrico realizzato da Carnia Industrial Park è oggetto di visite didattiche d’istruzione, ospitando oltre 20 classi scolastiche elementari all’anno.
Gallery
1/3
AC1_RESIA_2
Gallery
2/3
AC1_RESIA_3
Gallery
3/3
AC1_RESIA_4
Contattaci per maggiori informazioni compilando il form
*Campi obbligatori
Carnia Industrial Park., in conformità con D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, dichiara che i dati qui raccolti hanno la finalità di registrare l'utente ed attivare nei suoi confronti un servizio informativo. Tali dati verranno trattati elettronicamente in conformità con le leggi vigenti. In ogni momento l’interessato potrà esercitare i Suoi diritti (accesso, correzione e cancellazione dei dati) nei confronti del titolare del trattamento ai sensi dell'art. 7 del D.lgs.196/2003.
Accetto il trattamento dei dati personali
Invia
Torna all'elenco opere
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ulteriori informazioni